pizzaiolo in navi da crociera

Per un periodo abbiamo collaborato con una delle piu' importanti compagnie di navigazione selezionando per loro pizzaioli che volessero lavorare in crociera, per questo possiamo dirvi qualcosa al riguardo. 

Per prima cosa possiamo dirvi che contrariamente a quello che molti credono ciò che conta di più per essere assunti come pizzaioli in una nave da Crociera è la conoscenza dell'inglese parlato e scritto. Molti credono di saperlo parlare perché sanno dire 3 o 4 parole ma non s'intende quel tipo d'inglese bensì saper dialogare in inglese con tutti. Questo perché in una nave da crociera tutto l'equipaggio viene da nazionalità diverse e l'unica lingua per comunicare con tutti è solo l'inglese. Quindi scordatevi di essere assunti in crociera come pizzaioli se non sapete parlare inglese. 

Ovviamente anche la bravura e l'esperienza conta ma viene considerata subito dopo la conoscenza della lingua, in crociera si usa nella maggioranza delle navi il forno elettrico quindi se non sapete usarlo imparate. Gli italiani che vengono scelti generalmente vengono messi a capo di una piccola squadra di pizzaioli stranieri che devono saper stendere, condire e infornare quindi il pizzaiolo che viene preso e' anche una sorta di capo pizzaiolo anche per questo conta saper parlare l'inglese, altrimenti non si saprebbe come farsi capire dalla propria squadra di pizzaioli. 

Il lavoro in crociera è anche una vera scuola di vita e di lavoro perché s'imparano regole nuove e modi altamente professionali di lavoro, e stando a contatto con persone di diverse nazionalità s'impara veramente a gestire una squadra. La paga va dai 2500 euro ai 2800 euro ovviamente vitto e alloggio incluso. Se l'idea vi piace iniziate a imparare bene l'inglese perché chi lo ha detto che un pizzaiolo debba limitarsi a fare solo pizze.

Iscriviti alla Newsletter

e ricevi gratis il mini e-book "I Maestri della Pizza Vol. 1"

Il libro di pizza piu' venduto in Italia

  ho letto e accetto la privacy policy


Chiama

Scrivi

WhatsApp