Ecco una ricetta dal sud, preparata con un impasto ad alta digeribilità preparato con biga, lievitato per 48 ore. 

Tra gli ingredienti di questa pizza troviamo pomodori secchi, olive monacali (tipiche della calabria) e della ‘nduja. Quest’ultima darà un tocco di ‘rosso’ a questa ricetta, oltre che ad apportare quel sapore piccante tipico del calabrese. 

È una ricetta dal carattere forte, perfetta per chi ama le pizze più saporite.

Dopo aver steso l’impasto a mano, iniziamo posizionando i pomodorini secchi alla base della pizza. Aggiungiamo poi le olive monacali calabresi, per poi aggiungere la nostra ‘nduja. Dopo aver posizionato sulla pizza della mozzarella fiordilatte, aggiungiamo un filo d’olio extravergine d’oliva, per poi andare finalmente ad infornare. 

A fine cottura, una volta tirata fuori la pizza dal forno, aggiungiamo un po’ di bufala a crudo, spezzettata a listarelle. La bufala è perfetta per contrastare il sapore piccante della ‘nduja, e quello forte delle olive. 

La pizza “Sud” è pronta!

Ringraziamo per la ricetta il nostro maestro Paolo Santoro presso il quale è possibile svolgere corsi per pizzaioli a Perugia.

Chiedi maggiori informazioni a info@pizzaitalianacademy.it

Iscriviti alla Newsletter

e ricevi gratis il mini e-book "I Maestri della Pizza Vol. 1"

Il libro di pizza piu' venduto in Italia

  ho letto e accetto la privacy policy


Chiama

Scrivi

WhatsApp