Oggi portiamo una nuova ricetta, una pizza creata con un impasto diretto, caratterizzato da una lievitazione 36 ore in parte T.A (temperatura ambiente), ed in parte T.C (a temperatura controllata). Si tratta di una pizza piena di sapori, che si sposano perfettamente tra loro, anche grazie all’originalità della preparazione. 

Iniziamo quindi stendendo l’impasto, e stendendo alla base della pizza un letto di crema di carciofi, preparato localmente, sopra il quale andremo a posare dei porcini, del basilico spezzettato e diverse melanzane a funghetto, preparate precedentemente al forno.

Per questa ricetta abbiamo deciso di posizionare lo speck sulla pizza prima della cottura, anche se solitamente non si usa. Sopra lo speck aggiungiamo quindi provola e mozzarella di bufala a pezzetti. Una volta terminata la farcitura, la pizza è pronta per il forno a legna. 

Una volta tirata fuori, aggiungiamo qualche altra foglia di basilico, e la ricetta è terminata. 

Ringraziamo per la ricetta il nostro maestro Massimiliano Garofalo presso il quale è possibile svolgere corsi per pizzaioli a Firenze

Chiedi maggiori informazioni a info@pizzaitalianacademy.it

 

Iscriviti alla Newsletter

e ricevi gratis il mini e-book "I Maestri della Pizza Vol. 1"

Il libro di pizza piu' venduto in Italia

  ho letto e accetto la privacy policy


Chiama

Scrivi

WhatsApp